archivio news

Garante regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza: approvata la legge istitutiva in Umbria

Il Consiglio regionale della Regione Umbria ha istituito, con legge regionale n. 18 del 29 luglio 2009 la figura del Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza.

Dal Comunicato Stampa emesso dal Consiglio regionale in tale occasione si apprende che “il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza opererà in piena autonomia e indipendenza, in collaborazione con i servizi regionali. Il Garante svolgerà attività di difesa e verifica della attuazione dei diritti dei minori e di promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, quali il diritto all’istruzione, alla famiglia, all’assistenza socio-sanitaria ed alla vita” […] e che “sarà eletto dal Consiglio regionale e sarà scelto fra persone esperte che hanno maturato esperienza nel campo dell’età evolutiva e in quello educativo. L’incarico del Garante sarà a titolo gratuito”.
La legge regionale stabilisce infine che ogni tre anni dovrà essere organizzata dal Consiglio regionale, in collaborazione con il Garante, con i servizi regionali e con gli enti locali, una conferenza regionale per fare il punto sulle problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza.

Per conoscere quali sono le altre Regioni che hanno istituito la figura del Garante per l’infanzia e l’adolescenza, si veda anche
Misure generali di attuazione della CRC in Italia

<< ARCHIVIO NEWS

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

La legge per i minori stranieri non accompagnati è realtà

Approvata lo scorso 29 marzo in via definitiva alla (...)

Migranti, terzo Rapporto sulla protezione internazionale

Presentato lo scorso 16 novembre è stato curato da (...)

archivio news