archivio news

Le più Alte Cariche dello Stato scrivono al Gruppo CRC ricordando l’anniversario della ratifica della CRC e gli sforzi necessari per darne attuazione

In occasione dell’anniversario della ratifica in Italia della CRC l’Ufficio di Presidenza della Repubblica, in una lettera indirizzata al coordinamento del Gruppo CRC tramite il Consigliere diplomatico Amb. Cangelosi ha, tra l’altro, espresso “apprezzamento per l’attività del Gruppo CRC e delle Associazioni che lo compongono” ricordando quanto sia importante “che le Autorità civili e politiche, opportunamente stimolate e assistite dal generoso mondo del volontariato, continuino a profondere ogni sforzo al fine di ulteriormente perfezionare la tutela di quelle generazioni che costituiranno l’Italia e l’Europa di domani”.

Leggi il testo della lettera

Con un’analoga comunicazione il Presidente del Senato, Renato Schifani, ha espresso sincero “plauso per le attività del Gruppo CRC e delle Associazioni che lo costituiscono, da anni impegnate nella promozione e tutela dei diritti dei più giovani” e ricordato che “la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è sicuramente il più importante strumento giuridico a disposizione di tutti coloro - individui, famiglie, associazioni, governi - che si battono per un mondo in cui ogni bambina e ogni bambino abbiano le medesime opportunità di diventare protagonisti del proprio futuro, ma fondamentale è lo sforzo di ciascuno di noi affinché questi diritti siano efficacemente attuati e non violati. Proprio per questo motivo, tutte le iniziative che vanno in questa direzione svolgono un ruolo indispensabile per mantenere alta l’attenzione nei confronti dei diritti dei minori, al fine di garantire la tutela da ogni forma di violenza fisica e psicologica, ma anche dalla solitudine, dall’indifferenza e dalla povertà”.

Leggi il testo della lettera in versione integrale

Anche il Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, ha espresso “apprezzamento per la preziosa attività di ricerca e di monitoraggio svolta dal Gruppo al fine di verificare l’effettiva attuazione della suddetta Convenzione nel nostro Paese e per il contributo da voi offerto a tutti coloro che hanno responsabilità nel campo dell’infanzia e dell’adolescenza” e ricordato che “è necessaria un’opera di prevenzione efficace che si avvalga dell’azione coordinata degli Stati e dell’impegno congiunto di Istituzioni, associazioni e cittadini per garantire ai minori un’infanzia serena e sicura, nella consapevolezza che essi sono la speranza dell’umanità e che il progresso sociale e civile è strettamente legato alla promozione e alla difesa dei loro diritti”.

Leggi il testo della lettera in versione integrale

<< ARCHIVIO NEWS

Povertà educativa, 1200 proposte per combatterla

Sono quasi 1200 le proposte per combattere la povertà (...)

In Aula al Senato il ddl povertà

In Aula al Senato il ddl povertà Il ddl povertà, (...)

Ddl minori non accompagnati in Aula al Senato

E’ approdato in Aula al Senato il ddl “Disposizioni in (...)

archivio news