archivio news

Terzo Protocollo Opzionale alla CRC, un Toolkit sulle procedure di reclamo in caso di violazione dei diritti infanzia e dell’adolescenza

Lanciato dal Child Rights International Network - CRIN il 10 aprile scorso, il Toolkit si propone di dare delle linee Guida su come procedere per presentare ricorsi e reclami al Comitato ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il Toolkit include una Guida ragionata sul Terzo Protocollo Opzionale alla CRC (Annex I: A plain language explanation of the Optional Protocol) e una Guida sulle procedure di ricorso internazionale dell’ONU (Annex II: A comparative guide to UN Treaty Body complaints procedures).

Il Terzo Protocollo consente la difesa dei diritti dei bambini e degli adolescenti attraverso la presentazione di segnalazioni o di vere e proprie denunce al Comitato ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, con sede a Ginevra. Il CRIN ha predisposto il Toolkit al fine di illustrare come sarà possibile procedere per segnalare e denunciare violazioni dei diritti dell’infanzia nei Paesi che ratificheranno il Protocollo.

Il Toolkit definisce Chi, Quando, Dove e Come procedere in caso di segnalazione al Comitato ONU ed è diviso in tre sezioni che corrispondono alle tre modalità di presentazione delle violazioni: comunicazioni individuali, comunicazioni tra Stati e inchieste per violazioni gravi o sistematiche.

- Per scaricare e leggere il Toolkit on the complaints procedure to the CRC, CLICCA QUI
Per maggiori informazioni e dettagli sul Toolkit, visita il sito del CRIN

Il Terzo Protocollo è stato approvato il 19 dicembre 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ed entrerà in vigore quando sarà ratificato da dieci Stati. L’Italia è stata tra i primi dieci Stati a firmare il Protocollo. Al momento, 36 Stati hanno firmato il Protocollo e 4 Stati l’hanno ratificato (Tailandia, Gabon, Germania e Bolivia).

Per seguire il processo di firma e ratifica del Terzo Protocollo, CLICCA QUI.

Per incentivare gli Stati a ratificare il Protocollo è stata creata la Coalizione Internazionale - OP3CRC di cui fa parte anche il Gruppo CRC. La Coalizione chiede che il Terzo protocollo entri in vigore entro il 28 febbraio 2013, il primo anniversario della sua firma.

Per scaricare e leggere il testo approvato del Optional Protocol to the Convention on the Rights of the Child on a communications procedure CLICCA QUI.
Scarica il Protocollo tradotto in francese.

- Per maggiori approfondimenti, si vedano:
Terzo Protocollo alla CRC - Tailandia e Gabon sono i primi due Stati ad averlo ratificato
Terzo Protocollo alla CRC, lanciata la Coalizione Internazionale per accelerarne la ratifica
Terzo Protocollo Opzionale, l’Italia tra i primi paesi firmatari!
Approvato il Terzo Protocollo Opzionale alla CRC. Ora il Comitato potrà esaminare casi individuali di violazione dei diritti
15 novembre 2011, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adotta il Terzo Protocollo Opzionale alla CRC
Nuovo Protocollo Opzionale alla CRC: prima riunione del Gruppo di Lavoro ad hoc
I Protocolli Opzionali alla CRC: OPAC e OPSC
Protocolli Opzionali: pubblicata un nuova Guida sul monitoraggio per le ONG e le Coalizioni Nazionali
Protocolli Opzionali alla CRC: una campagna per chiedere la ratifica universale

<< ARCHIVIO NEWS

Eletto in Puglia il nuovo Garante infanzia

Ludovico Abbaticchio, medico specializzato nella salute (...)

Diminuisce l’obesità infantile: meno 13 per cento in 10 anni

Lo rivela l’indagine promossa dal Sistema di Sorveglianza

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

archivio news