giraffa

Il 20 novembre si celebra il trentennale della CRC, ed è anche l’occasione per riaffermare la centralità della stessa nel quadro degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) individuati dall’Agenda globale delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile. Il Gruppo CRC per l’occasione pubblica il 10° Rapporto CRC, alla cui redazione hanno contribuito gli operatori delle 100 associazioni del Network, con cui si apre un nuovo ciclo di monitoraggio: un percorso che prevede un confronto tra il Governo, la società civile e gli esperti per migliorare l’attuazione della CRC nel nostro Paese.

 

Scarica il Rapporto

Leggi il Comunicato Stampa

Aree tematiche

Eventi

Approfondimenti

Nascere e crescere nella disuguaglianza. Disuguaglianza: una questione meridionale?

Nel 1900 Francesco Saverio Nitti (meridionalista, più volte ministro e presidente del Consiglio dei ministri del Regno d’Italia, radicale) scrisse “Prima del 1860 non era quasi traccia di grande industria in tutta la penisola. La Lombardia, ora così fiera delle sue industrie, non aveva quasi che l’agricoltura; il Piemonte era un paese agricolo e parsimonioso,…

Le vostre Tesi

Questa sezione è dedicata alle Tesi di Laurea o di Dottorato che approfondiscono il tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, con un focus particolare sull’implementazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia o sull’applicazione dei diritti in essa enunciati a livello nazionale ed internazionale. Il Gruppo CRC inviata tutti coloro che desiderano…

Documenti

In questa sezione del sito sono archiviati i principali documenti correlati al monitoraggio della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia: il testo della CRC e dei Protocolli opzionali, la versioni child friendly della CRC, i documenti elaborati dal Comitato ONU, i rapporti predisposti dal Governo italiano e i Piani nazionali per infanzia e adolescenza.

Approfondisci

News

HBSC 2018, lo stato di salute dei giovani italiani

Sono quasi 60.000, distribuiti in tutte le Regioni, i giovani in età scolare (11, 13 e 15 anni) che hanno partecipato al questionario del sistema di sorveglianza HBSC Italia (Health Behaviour in School-aged Children) che, giunto alla V rilevazione, presenta una fotografia dello stato di salute e degli stili di vita dei giovani italiani. Il…

Il miglior inizio: disuguagliaze e opportunità nei primi anni di vita

In occasione dell’inizio dell’anno scolastico e del lancio della Campagna Italia “Illuminiamo il futuro”, quest’anno Save the Children ha dedicato il rapporto sulla povertà educativa ai bambini più piccoli, della fascia di età zerosei. “Il miglior inizio. Disuguaglianze e opportunità nei primi anni di vita” si concentra infatti sulla povertà educativa, definita quale la privazione…