L’articolo 14 della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza riconosce alle persone di età minore la libertà di pensiero, di coscienza e di religione, e richiede agli Stati parti di rispettare tali diritti.

In seguito alle Osservazioni Conclusive del 2003 (punto 30) e le Osservazioni Conclusive del 2011 (punto 31) avanzate dal Comitato ONU, il Gruppo CRC ha affrontato questa tematica a partire dal 2° Rapporto Supplementare.

Leggi l’analisi e le raccomandazioni del Gruppo CRC sul tema in ciascun Rapporto di aggiornamento: