archivio news

La legge per i minori stranieri non accompagnati è realtà

Approvata lo scorso 29 marzo in via definitiva alla Camera con 345 voti a favore è il primo provvedimento organico in Europa dedicato alla protezione di minorenni soli.

Giunge all’approvazione definitiva alla Camera dei Deputati, con 345 voti favorevoli la proposta di legge “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati”, a prima firma dell’On. Sandra Zampa e sottoscritta da deputati delle forze politiche di maggioranza e opposizione. Si tratta del primo provvedimento organico in Europa dedicato alla protezione dei minori non accompagnati.

Tra le principali novità introdotte dal testo: il divieto assoluto di respingimento dei minori stranieri non accompagnati alla frontiera; il raccordo tra strutture di prima accoglienza e SPRAR, esteso ai minori non accompagnati, con strutture su tutto il territorio nazionale; l’adozione di una procedura di accertamento dell’età, anche per evitare accertamenti medici invasivi, quando inutili, e maggiori garanzie, tra cui la presenza di mediatori culturali, anche durante l’accertamento; l’istituzione di elenchi di tutori volontari su tutto il territorio nazionale e la promozione dell’affido familiare; maggiori tutele per il diritto all’istruzione e alla salute, nonché per i diritti del minore durante i procedimenti amministrativi e giudiziari.

La legge si ispira ad una prima proposta di Save the Children, ed è stata fortemente sostenuta dalle principali Associazioni a tutela dei diritti dell’infanzia e dei diritti dei migranti.

Per saperne di più vedi anche l’articolo precedente

<< ARCHIVIO NEWS

Al via il reddito di inclusione, priorità a famiglie con minori

La delega al Governo prevede il varo del reddito di (...)

La legge per i minori stranieri non accompagnati è realtà

Approvata lo scorso 29 marzo in via definitiva alla (...)

Migranti, terzo Rapporto sulla protezione internazionale

Presentato lo scorso 16 novembre è stato curato da (...)

archivio news