archivio news

Presentato il 9°Rapporto CRC

E’ stato presentato l’8 giugno a Roma, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti e dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Filomena Albano, il 9° Rapporto di monitoraggio della CRC in Italia. Quest’anno la premessa del Rapporto è stata dedicata al 25° anniversario dalla ratifica della Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza in Italia, avvenuta il 27 maggio 1991 con la Legge 176/1991. Nel Rapporto viene messo in luce come tanti principi enunciati nella Convenzione non abbiano ancora trovato piena applicazione nel nostro Paese e le 143 raccomandazioni rivolte alle Istituzioni evidenziano come il cammino delle politiche per l’infanzia e l’adolescenza sia ancora lungo.

Numerose leggi sono ancora ferme in Parlamento, quali ad esempio la riforma del sistema di protezione e accoglienza dei minori stranieri non accompagnati; l’acquisizione della cittadinanza per i minorenni di origine straniera, ancora disciplinata dalla legge del 1992.

Il Gruppo CRC, inoltre, sottolinea la carenza di dati certi, completi fra loro e comparabili, mentre tra le note positive sottolinea alcune recenti novità in materia di interventi programmatici , quale ad esempio l’approvazione da parte dell’Osservatorio Nazionale Infanzia” del IV Piano nazionale d’azione per l’infanzia, che non è tuttavia stato approvato in via definitiva, e l’introduzione del Fondo per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale dedicato in via prioritaria a nuclei familiari con figli minori e un Fondo dedicato specificatamente al contrasto della povertà educativa minorile.

Per approfondimenti si veda il Comunicato stampa

<< ARCHIVIO NEWS

Pubblicato il 15 novembre in Gazzetta il IV Piano Infanzia

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 novembre (...)

Nuovo Piano per il contrasto della pedofilia

Condiviso nell’ambito dell’Osservatorio per il contrasto (...)

Un anno di nuovi garanti regionali, ma ancora non sono tutti

Nel 2016 nuove nomine di Garanti Regionali. Sono (...)

archivio news