Legge di bilancio e l’impatto sull’infanzia

La legge di bilancio, con la programmazione e l’allocazione delle risorse triennale, è una dichiarazione d’intenti, ed è anche strumento chiave della politica economica. Analizzando le scelte economiche e le misure espresse nei quasi 1200 commi della legge di Bilancio 2018, possiamo anche analizzare l’impatto sulle politiche sul l’infanzia dal punto di vista dei fondi…

QUADERNI DELLA RICERCA SOCIALE 40

Pubblicati i quaderni sugli affidamenti e i collocamenti in comunità al 31.12.2014. Cosa ci dicono? Una prima analisi. Ci soffermiamo su una prima analisi dei dati relativi ai “minorenni fuori famiglia d’origine” pubblicati in “Quaderni della ricerca sociale 40” – MLPS – pubblicati dopo la chiusura del 3° Report Supplementare CRC. I dati confermano che…

Una visione per l’infanzia e l’adolescenza

l’Italia si prepara al nuovo appuntamento con il Comitato ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza previsto per il prossimo anno. Nel 3° Rapporto Supplementare di monitoraggio dell’attuazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (CRC) . , che verrà consegnato al Comitato, si evidenzia come le politiche a favore dei minorenni continuino ad essere…

Adozioni internazionali: la CAI torna a riunirsi

Il 12 settembre, la Commissione per le Adozioni Internazionali, sotto la guida della sua nuova Vicepresidente, si è riunita e ha deliberato in via collegiale. Nulla di strano, se non fosse che la CAI non si riuniva più da tre anni, da quando nel giugno 2014 la CAI era stata convocata per formalizzare il suo…

Un primo passo per combattere la povertà

Con la visita effettuata il 1° settembre alla Cittadella della Carità “Santa Giacinta” della Caritas di Roma, il presidente del Consiglio ha voluto rimarcare l’attenzione verso i temi della povertà. In quell’occasione Gentiloni ha ricordato il grande ruolo degli attori “non istituzionali” nell’affrontare il problema della povertà: “Senza il contributo del volontariato – ha dichiarato…

Il diritto di essere educati e il dovere di educare

L’evoluzione anche in senso multietnico della società, le sfide della globalità, le nuove tecnologie e comunicazione, le pluralità di modelli familiari: il venir meno di modelli significativi talvolta per secoli, pongono nuovi temi per la responsabilità educativa del terzo millennio. Si tratta di cogliere la sfida e adeguare l’approccio educativo perché alle persone di età…

Anniversario della ratifica della CRC in Italia

Il 27 maggio, si è celebrato il 26esimo anniversario della ratifica della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – (Convention on the Rights of the Child) CRC da parte dell’Italia (Legge n. 176 del 27 maggio 1991) e si ricorda quindi l’impegno assunto dal nostro Paese nel dare attuazione alla CRC, ai principi in…

La legge per i minori stranieri non accompagnati

Dopo oltre tre anni di iter parlamentare, il 6 maggio è finalmente entrata in vigore la legge “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati (Legge 7 aprile 2017, n. 47), a prima firma dell’On. Zampa e da parlamentari delle forze politiche di maggioranza e opposizione [1], che mira a definire…

Sul consenso del minore ai trattamenti sanitari

“Il momento cruciale è quando si comincia ad intravedere la via su cui condurre il paziente. Quando mi portano un bambino […], io non so mai qual è la prima domanda che gli farò. Lo guardo, lo saluto, […], e poi mi viene in mente la prima domanda; scendo così al suo livello di comunicazione,…

Gli “stati generali” del maltrattamento in Italia

Uno degli aspetti più preoccupanti di questi anni nel nostro Paese è la crisi del sistema di tutele all’infanzia, connessa alla riduzione del welfare e ad una insufficiente attenzione della politica sulla prevenzione e protezione dei bambini vittime di violenza. I servizi socio-sanitari territoriali hanno subìto un graduale smantellamento, la riduzione dei finanziamenti influisce sulla…